Curtefranca Rosso D.O.C.

Il vitigno Carmenère deriva dalla "Vitis biturica", giunta in Nord Italia in epoca romana (Columella). Dalla Vitis biturica sono stati selezionati, nel bordolese, il Carmenère, il Cabernet Franc, il Merlot, il Cabernet Sauvignon, il Malbec. Nelle DOC italiane è stato a lungo confuso con il Cabernet Franc ma si distingue nettamente tramite il DNA e per la produzione di vini ben strutturati, assai colorati (antociani), ricchi di tannini rotondi e morbidi, di sapore complesso. Fin dal 1990 quando decidemmo di incrementare la superficie coltivata con varietà di uva nera e vennero acquistate da un vivaista francese anche barbatelle di Cabernet Franc sorsero i primi dubbi perché risultò evidente anche a noi che quel Cabernet "Francese" aveva poco a che fare con la varietà tradizionalmente coltivata in Franciacorta sotto il medesimo nome e conosciuta localmente come "bordò magher" per la sua caratteristica di avere grappoli spargoli e con acini piccoli.
Nel 1999 la nostra azienda ha provveduto a realizzare nuovi impianti ad elevata fittezza, realizzati con marze prelevate da una pianta prefilosserica (non è innestata) presente in azienda a Capriolo e da un vigneto di oltre 50 anni in Erbusco, nuovi impianti con cloni di Cabernet frac/Carmenère italiani sono stati realizzati nel 2001 e negli anni seguenti. Con la nascita del Curtefranca DOC nel luglio 2008 il Carmenère entra a pieno titolo nella composizione dei nostri vini e gli viene riconosciuto quel ruolo qualitativo per tanto tempo dimenticato.

 

Uve: Cabernet Franc 34%, Cabernet Sauvignon 18%, Merlot 30%, Barbera 5%, Carmenère 13%.
Vigneti: Franciacorta (BS) nel comune di Capriolo.
Produzione: circa 10 tonnellate ad ettaro con una resa del 68%.
Ciclo produttivo: macerazione a freddo per circa 3 giorni seguita da fermentazione a temperatura controllata in grandi tini aperti in acciaiosegue almeno un annoo di maturazione in cantina prima dell'imbottigliamento.
Colore: rosso rubino, franco, brillante.
Profumo: vinoso, bouquet sano e dichiarato.
Sapore: asciutto, ha sottolineata ed elegante sapidità, nerbo e stoffa leggeri ma continui, armonico.
Gradazione: 11.5%- 12% vol.
Conservazione delle bottiglie: in ambiente asciutto e fresco, meglio se coricate.
Invecchiamento: secondo l'annata 4-5 anni dalla vendemmia.
Servizio: servire a temperatura ambiente a 10° C in calici tondi ed ampi.
Gastronomia: antipasti all'italiana, umidi, arrosti, carni rosse e selvaggina.

Acquista online vini Curtefranca
Altri vini Curtefranca D.O.C.
CURTEFRANCA BIANCO
CURTEFRANCA ROSSO
VIGNA BOSCO ALTO
VIGNA SANTELLA DEL GRÖM