Curtefranca Bianco D.O.C.

Curtefranca è la nuova DOC che sostituisce il Terre di Franciacorta. Il cambio di nome di questa storica Denominazione elimina due problemi: Terre di Franciacorta era un nome troppo lungo e comunque sempre legato a Franciacorta il che faceva del Terre un figlio minore del Franciacorta. Con un nome tutto suo (Curtefranca è il nome latino della zona) crediamo potrà darci ancora tante soddisfazioni e, soprattutto, dimostrare di essere sufficientemente adulto per vivere una propria brillante storia.

 

Uve: Chardonnay 60-70% , Pinot Bianco 30-40%.
Vigneti: Franciacorta (BS) nei comuni di Capriolo e Iseo.
Produzione: circa 10 tonnellate ad ettaro con una resa del 68%
Ciclo produttivo: alla fermentazione a temperatura controllata in vasche d'acciaio fa seguito, in primavera, l'imbottigliamento.
Colore: giallo paglierino tenue, con riflessi verdolini, brillante.
Profumo: delicato elegante, persistente ed intenso con fini sentori di frutta fresca.
Sapore: Secco senza asperità, gradevole freschezza sottolineata da una vena acidula, nerbo sottile ma saldo.
Gradazione: 11.5%- 12% vol.
Conservazione delle bottiglie: in ambiente asciutto e fresco, meglio se coricate.
Invecchiamento: da bersi giovane, tuttavia matura bene fino a 2 o 3 anni dalla vendemmia regalando complessità da esplorare.
Servizio: servire a 10° C in calici alti ed ampi.
Gastronomia: adatto per antipasti leggeri, primi piatti delicati, pesce, carni bianche e formaggi freschi.

Acquista online vini Curtefranca
Altri vini Curtefranca D.O.C.
CURTEFRANCA BIANCO
CURTEFRANCA ROSSO
VIGNA BOSCO ALTO
VIGNA SANTELLA DEL GRÖM